Chirurgia robotica Da Vinci

Stai pensando ad una soluzione chirurgica per il cancro della prostata?

Ti preoccupi delle complicazioni e degli effetti collaterali dell’intervento chirurgico tradizionale invasivo del cancro della prostata, della radioterapia o della crioterapia?

Abbiamo buone notizie. Esiste una cura migliore per il cancro della prostata: la Prostatactomia Robotica

La prostatactomia robotica (o laparoscopia della prostata roboticamente assistita) è una tecnica chirurgica minimamente invasiva del cancro della prostata. Il Dr. David B. Samadi è un leader in questa procedura e ottiene ottimi risultati con i propri pazienti, utilizzando un’unità chirurgica robotica laparoscopica chiamata Sistema Da Vinci e prodotta da Intuitive Surgical.

Questo intervento rivoluzionario e complesso metodo di chirurgia e cura del cancro della prostata riduce notevolmente perdita di sangue, dolore, periodo di convalescenza ed effetti collaterali che sono invece comuni con altri trattamenti. Per questa ragione l’intervento chirugico con assistenza robotica viene anche chiamato “intervento alla prostata senza sangue.”

Un chirurgo esperto  in robotica come il Dr. Samadi è in grado di inserire all’interno del paziente attraverso incisioni “a serratura” strumenti molto piccoli e precisi che permettono al medico di manipolare i tessuti con grande precisione ed asportare la ghiandola della prostata senza danneggiare i tessuti che la circondano. Ciò costituisce un grande passo rispetto alle techniche usate in precedenza nella chirurgia del cancro della prostata.

In seguito alla prostatactomia robotica, il paziente avrà solo alcune minime ferite sull’addome – e non le grosse ferite normalmente legate all’intervento del cancro della prostata.

Inoltre, dal momento che soltanto la prostata viene rimossa, il paziente non soffre piu’ dei comuni e sgradevoli effetti secondari dovuti dalla chirurgia tradizionale aperta.
Uno dei massimi esponenti in questo nuovo settore di oncologia robotica è il Dr. David Samadi, Primario di Urologia, Capo della Chirurgia Robotica presso l’Ospedale Lenox Hill di New York.

A tutt’oggi, il Dr. Samadi ha effettuato piu’ di 7,000+ interventi di robotica della prostata ed i risultati sono ben graditi dai suoi pazienti. In una settimana tipo, si occupa di piu’ di 15 casi diversi.
Il Dr. Samadi ha operato numerose celebrità come Roy Emerson della Hall of Fame Tennis Pro.

Testimonianze dei pazienti

A rendere il Dr. Samadi speciale è il fatto che è allo stesso tempo un’oncologo (specialista nel trattamento del cancro), ed è anche esperto in laparoscopia. Il Dr. Samadi effettua interventi di robotica della prostata dal 2002. Diversi chirurghi che iniziano in questo campo hanno cominciato solo quest’anno. Perciò il Dr. Samadi ha molta piu’ esperienza dei suoi pari in medicina.

La maggior parte dei pazienti del Dr. Samadi sottoposti alla prostatactomia Da Vinci sono dimessi entro 24 ore dall’intervento. Molti sono i pazienti che vengono dimessi il giorno stesso, addirittura dopo qualche ora dall’intervento. Nella maggior parte dei casi, la prostatactomia robotica Da Vinci è attualmente il miglior trattamento del cancro della prostata.

Il Dr. Samadi è comparso sulla rivista Forbes (“Going Under The Da Vinci”27.07.05”) e sulla rete televisiva più prestigiosa del Connecticut – Cable New 12. Diversi resoconti sono stati dedicati al suo lavoro in diversi giornali medici e siti internet.

La prostatactomia robotica Da Vinci – trattamento del cancro della prostata in breve*:

  • Soggiorno ospedaliero ridotto – la maggioranza dei pazienti vengono dimessi lo stesso giorno dell’intervento, oppure il giorno dopo.
  • Riduzione del dolore postoperatorio, e meno rischi di infezione – la visualizzazione robotica permette al chirurgo di effettuare interventi complicati meticolosamente con piccole incisioni.
  • Meno perdite di sangue and trasfusioni – nervi e vasi vengono ingranditi 10-15 volte per ottenere una maggior accuratezza e così ridurre il rischio di perdite eccessive di sangue.
  • Assenza di lunghe cicatrici – i tempi di cicatrizzazione delle ferite chirurgiche dovute a prostatactomia robotica sono più rapidi ed esteticamente soddisfacenti rispetto ad altri metodi di intervento alla prostata.
  • Un rapido recupero delle attività quotidiane – i pazienti sottoposti alla prostatactomia robotica recuperano più velocemente che poiché i nervi e vasi della vescica e della funzione sessuale non vengono compromessi.
  • Minimamente invasiva – la prostatactomia robotica ha dimostrato di essere un passo avanti nelle operazioni minimamente invasive. Il sistema robotico Da Vinci è stato usato a livello mondiale su decine di migliaia di operazioni minimanente invasive nel trattamento del cancro della prostata.

Il Dr. Samadi offre ulteriori competenze in oncologia urologica e chirurgia laparoscopica, nonché in prostatactomia totale e prostatactomia robotica Da Vinci. Per maggiori informazioni sui diversi metodi avanzati di trattamento del cancro della prostata contattare il Dr. Samadi.

*i risultati della prostatactomia robotica Da Vinci non possono essere garantiti dal momento che sono legati a caratteristiche specifiche del paziente e del procedimento.

Prenotare un appuntamento con
Dr. David Samadi: